Non tutti sanno che un collo con i baveri a punta, modello Italiano, “snellisce” un viso tondo, mentre gli uomini con il volto allungato dovrebbero utilizzare vele aperte, alla Francese. Questo fa capire, infatti, che ci sono regole anche nella scelta del collo da abbinare alla tua camicia personalizzata. Il collo, è il punto di forza delle camicie Gianmarco Bonaga. La preparazione del collo è interamente fatta a mano, utilizzando i migliori interni che il mercato offre. Le “impunture” vengono eseguite con aghi molto sottili per consentirci di effettuare 10 punti per ogni centimetro. Questo tipo di lavorazione è un dettaglio molto importante che evidenzia la qualità della nostra camicia. Il collo viene confezionato con stecche estraibili di varie grammature, per assecondare meglio le necessità di ogni singolo cliente.

Collo Francese

Il collo Francese, o Windsor collar, ha le punte molto più aperte e larghe rispetto al collo classico Italiano. Fu inventato e reso popolare negli anni trenta proprio dal Duca di Windsor, che...

Collo Italiano

Il collo detto all’italiana, o Kent collar, è molto classico, ha una leggera apertura che svela il primo bottone, le alette triangolari orientate verso il basso e si presta ad ospitare cravatte sottili con nodi piccoli. Tra tutti i colli...

Collo Button Down

Il collo Button Down nasce, all’inizio del Novecento, da un'idea della nota sartoria americana Brooks Brothers, che si ispirò ai giocatori di polo, i quali adottavano un collo morbido e fermato da bottoni per impedire movimenti...